Anche in Ticino occorre darsi una mossa

 

 

Ce la faremo o non ce la faremo? A far cosa? A far diventare grandi, sufficientemente responsabili, autonomi e adulti i nostri figli, capaci a loro volta di trasmettere qualcosa a qualcuno altro. Nella maggior parte dei casi ci si può riuscire, in qualcun altro può drammaticamente accadere di non riuscirvi o di correre il rischio di non riuscirvi”.

M. Mastella, “Sognare e crescere il figlio di un’altra donna. Ascoltando e sperando con i genitori adottivi”, 2009, ed. Cantagalli, p. 80